Dalla Calabria le clementine biologiche di BioSmurra

Inserito il 5 gennaio, 2018 - 12:23

'La Calabria è un territorio complesso, per troppi anni penalizzato da logiche di mercato incentrate sul prezzo. E' da qui che nasce l'idea di ridare valore alle nostre clementine: un prodotto eccellente, simbolo dell'agricoltura locale. Abbiamo pertanto deciso di fare rete con altri piccoli produttori etici da cui approvvigionarci pagando il giusto prezzo, con l'obiettivo di valorizzare l'intera produzione ed evitare gli sprechi. Soprattutto, a guidarci è tanta passione, determinazione e sana resilienza’. Così dichiara a FreshPlaza Cristiana Smurra, titolare dell’azienda a conduzione familiare BioSmurra.


Jolanda, Marina e Cristiana sono il cuore pulsante di Biosmurra, una piccola azienda tutta al femminile ubicata in Calabria nelle Valli del Colagnati e del Coriglianeto, dove si producono clementine e, in piccole quantità, altri agrumi, olive, succhi di clementine e mandarini con il marchio BioSmurra, registrato nel 2017.
'L'idea di trasformare la parte eccedente della nostra produzione - sottolinea Cristiana - o i frutti esteticamente imperfetti, ma altrettanto buoni e gustosi, è risultata davvero straordinaria. E’ così che è nato un mix di succo di clementine, mandarini Ciaculli e limoni con il 100% di frutta, senza conservanti né zuccheri aggiunti se non quelli della frutta stessa'.
Profonde sostenitrici di un'agricoltura realmente sostenibile, hanno convertito circa 11 ettari di terreni da una produzione integrata a una biologica, certificando l'intera azienda. Il loro impegno non si è fermato solo qui, ma è andato ben oltre, creando un contesto sostenibile anche dal punto di vista dell’ambiente, della salubrità del prodotto finale e delle modalità di lavoro agricolo.
(Fonte: Concetta Di Lunardo - freshplaza.it)