Da Conad a Orogel più attenzione all’ambiente

Inserito il 27 luglio, 2018 - 10:42

Conad e CPR System hanno calcolato l’impatto ambientale della gestione logistica dei pallet CPR System impiegati per movimentare i prodotti a marchio Conad quantificandolo per il 2017 in 2.376 tonnellate di CO2 e hanno affidato a PEFC Italia l’identificazione di imprese agricole capaci di assorbire attraverso le proprie piantagioni di pioppi un quantitativo di CO2 equivalente a quello calcolato. Il progetto rende concreta la neutralizzazione nel corso di 12 mesi dei gas serra così determinati.

L’Istituto sperimentale di pioppicoltura di Casale Monferrato, in provincia di Alessandria, ha infatti calcolato che un ettaro di pioppeto con 300 piante è in grado di assorbire 18 tonnellate di CO2 annualmente.

‘Questo progetto è parte di un impegno più ampio che Conad porta avanti da alcuni anni con l’obiettivo di ridurre l’impatto ambientale dei propri flussi distributivi - afferma Andrea Mantelli, responsabile supply chain di Conad – per ottenere benefici sia in termini di efficienza sia di sostenibilità. Con questa iniziativa ci facciamo promotori di pratiche gestionali sostenibili, in grado di ridurre l’inquinamento da fertilizzanti e pesticidi e compensare l’anidride carbonica generata dalla movimentazione dei nostri prodotti a marchio, generando ricadute significative a livello ambientale, economico e sociale sul territorio coinvolto nell’iniziativa’.
Ma anche altre aziende del mondo alimentare si stanno muovendo sul terreno della sostenibilità ambientale.

La Orogel di Cesena ha deciso di utilizzare camion capaci di ridurre al minimo le emissioni gassose e dunque avere un basso impatto ambientale. Al momento sono 4 i mezzi coinvolti nell’iniziativa che nasce da un accordo tra Orogel e la Spezzano Trasporti di Corigliano Calabro (azienda che si è dimostrata attenta all’innovazione e particolarmente sensibile alle tematiche green), che si possono trovare in giro per l’Italia e che sono immediatamente identificabili grazie alla scritta “Il rispetto per l’ambiente è meraviglioso”.

Si tratta di un messaggio che, ricordando il claim delle ultime campagne pubblicitarie Orogel incentrate sul tema della ‘meraviglia di ogni giorno’, racconta tutto l'impegno dell'azienda per la tutela dell’ambiente.
“Grazie all’utilizzo di questi nuovi mezzi - spiega Gianni Sintucci, responsabile trasporti e logistica esterna di Orogel - saremo in grado di abbattere fino al 90% di emissioni di CO2 a seconda della tipologia di carburante utilizzato”.