Cresce in California l’Organic Produce Summit

Si è tenuta a Monterrey, in California, lo scorso 13 luglio, la seconda edizione dell’Organic Produce Summit, alla quale hanno preso parte120 produttori di ortofrutta biologica degli Stati Uniti, oltre a 950 altri partecipanti. L’organizzatore dell’evento, Matt Seeley, ha riscontrato un forte interesse per il Summit, un interesse – ha aggiunto – che non potrà che crescere di anno in anno visto che il biologico negli US è un settore che vale 14 miliardi di dollari.

I distributori e i dettaglianti sono alla ricerca di una costante fornitura di prodotti ortofrutticoli biologici di alta qualità, e questa fiera ha offerto loro l’opportunità di incontrare i fornitori.

Pochi sono stati gli espositori che coltivano solo prodotti biologici, per la maggior parte di loro il biologico è un ampliamento della loro pre-esistente produzione convenzionale. In esposizione c’erano non pochi prodotti biologici di nicchia, come cocco, papaya, succhi, frutta e verdura baby.

‘Sono emozionato per la risposta che abbiamo ricevuto da parte di sponsor, espositori e venditori al dettaglio’, ha precisato Seeley. Una componente non secondaria del successo dell’evento è la sua localizzazione in California. La West Coast è infatti – insieme a New York – la Mecca del settore biologico statunitense.