Cresce con le barrette la linea Organic di Noberasco

Inserito il 20 febbraio, 2019 - 07:03

Le barrette BIObreack sono state la principale novità presentata da Noberasco al Biofach 2019. Si tratta di quattro proposte con diversi ingredienti a base di super-frutti, dal mango al melograno, dalla quinoa al goji, ai frutti di bosco; uno snack salutare ed energetico pensato per il tempo libero, l’ufficio, la scuola, lo sport. Anche i chips di mele del Gruppo ligure leader nella frutta secca, hanno fatto il loro debutto a Norimberga.

‘Il biologico - ha spiegato a GreenPlanet l’export manager di Noberasco Lorenza Becco - rappresenta ormai il 40% della nostra produzione totale ed è principalmente orientato agli snack per il consumo fuori casa, un’evoluzione che segue gli attuali trend di mercato. La linea Bio comprende anche confezioni più grandi, per il consumo famigliare, e arricchitori da inserire in diverse soluzioni culinarie, i cosiddetti aiuti cucina’.

‘Il 15% della produzione - precisa la manager - prende la strada dell’estero, principalmente del Nordeuropa, e questo spiega la nostra presenza qui. Principalmente andiamo in GDO ma non trascuriamo gli specialisti del bio. In Italia abbiamo inoltre una presenza significativa nelle stazioni di servizio delle autostrade’.

Noberasco è un’azienda storica e posizionata come nessun’altra in Italia nel mondo della frutta secca. E’ nata ad Albenga e conta su uno stabilimento di nuova generazione a Carcare di Savona, battezzatto la ‘Fabbrica del Futuro’, inaugurato nel 2016, che occupa un’area di 70mila metri quadrati. Oltre che per una presenza sempre più forte nel bio, Noberasco si sta distinguendo per l’attenzione alla sostenibilità ambientale e sociale.