Cosmesi e detergenza eco bio

Inserito il 18 settembre, 2011 - 22:15

Il desiderio di non nuocere alla persona e all’ambiente si diffonde nel mondo della cosmesi. Perché una linea di prodotti cosmetici possa essere definita “amica della natura” bisogna che tutti i componenti siano naturali e certificati, e siano il risultato di tecnologie e processi produttivi rispettosi dell’ambiente. Anche il packaging deve essere ecologico, ovvero non costituito da plastica, ma da materiali al 100% biodegradabili. L’ideale sarebbe che terre, ciprie e ombretti venissero venduti sotto forma di cialde ricaricabili.

Per cosmetico naturale certificato si intende un prodotto composto da materie prime lavorate con processi naturali e non testato sugli animali. Non può contenere derivati del petrolio, conservanti sintetici, coloranti sintetici, siliconi, formaldeide, alcol, parabeni, PEG, OGM o loro derivati. Tra gli ingredienti naturali ne esistono di origine vegetale, animale (uova, miele, latte, sericina…) o minerale (rame, alluminio, silicio, blu di Prussia).

Per cosmetico biologico si intende una sostanza costituita per almeno il 90% da ingredienti provenienti da coltivazioni e allevamenti bio (ovvero, che non fanno uso di pesticidi, fertilizzanti e concimi chimici) oppure dalla raccolta spontanea in aree protette e certificate. I cosmetici biodinamici aggiungono a tutte le caratteristiche dei cosmetici biologici la presenza di ingredienti provenienti da coltivazioni biodinamiche, quelle che si rifanno a protocolli ancora più rigidi, mirando ad aumentare l’attività biologica – ovvero la vitalità – della terra.

Vale la pena di optare per i cosmetici naturali e biologici? Assolutamente sì, perché la pelle assorbe anche il 60% delle sostanze con cui viene in contatto e la qualità dei prodotti utilizzati per detergerci, trattarci e truccarci nel corso della vita è estremamente importante anche per la nostra salute.

Scegliere cosmetici biologici vuol dire spesso valorizzare prodotti antichi e sani che si usano da millenni, favorirne l'uso ed ampliarne la conoscenza; vuol dire riscoprire tradizioni antiche di tutto il mondo.

Come possiamo riconoscere un bio-cosmetico? Il segreto sta nell'etichetta: imparare a conoscere gli ingredienti giusti ci aiuterà a muoverci nel mondo della bio-cosmesi. Inoltre, esistono degli enti appositi che confermano e certificano i reali bio-cosmetici. Leggere l’etichetta non è facile. Una garanzia può essere considerata l’indicazione per gli ingredienti del nome scientifico in latino piuttosto che di un nome inglese.

Aziende che commercializzano prodotti cosmetici biologici certificati:

Flora srl  
- Frescanaturabio