Così CCPB e Consorzio il Biologico al Biofach

Inserito il 10 febbraio, 2013 - 23:02

Per CCPB e Consorzio Il Biologico, Biofach e Vivaness sono l’appuntamento più importante dell’anno. Lo stand collettivo gestito dalle due società copre 800 metri quadri, con 27 aziende associate divise tra le aree food e cosmesi.

All’interno dell'area opera il ristorante di prodotti biologici italiani che è probabilmente il più famoso punto di ritrovo di Biofach. 'Il biologico - afferma Fabrizio Piva, ad di CCPB - ha posto l’attenzione sulla sostenibilità dei processi produttivi e ne ha fatto un driver di successo contaminando anche tutti gli altri segmenti dell’agroalimentare, tanto più oggi che la sostenibilità rappresenta un obiettivo irrinunciabile, pena la frattura degli equilibri ambientali del Pianeta”.


E Lino Nori, presidente del Consorzio il Biologico, sottolinea da parte sua: 'Le aziende nostre associate sono impegnate a sviluppare la loro presenza internazionale. Lo sforzo che molte di loro stanno facendo per consolidare le filiere produttive e per adottare strumenti più efficaci di tracciabilità costituisce una premessa importante per puntare a una ulteriore espansione della loro presenza sul mercato fondata sulla qualità e sulla trasparenza: se si rispettano pienamente questi requisiti, nessun traguardo può considerarsi troppo difficile da raggiungere'.

Le aziende associate presenti sono per l'area food-Biofach: Almaverde Bio, Baum Equosolidale, Bia, Bi-Emme, Bioitalia, Ca’ Verde, Caffè Molinari, Ecor-Natura Sì, Fattorie Lischeto, Italfrutta, Lameri, Marchesi Group, Molini De Vita, Molino Grassi, Molino Sima, Naturattiva, Organix, Pasta Lensi, Pastificio Fabianelli, Polenghi Las, Salumificio Pedrazzoli, Valle Del Marro (pad. 4, stand 106, 109, 110, 111, 114, 206 e 210).


Mentre per l'area cosmesi-Vivaness, al pad. 7, stand 335, sono presenti: Aboca, Ctm – Altro Mercato, Esprit Equo/Dounia, Montalto Natura.

Davanti ad una vasta platea di operatori e professionisti del settore, la partecipazione CCPB-il Biologico avrà sicuramente un aspetto promozionale e divulgativo sulle attività di controllo, certificazione e ispezione che vengono svolte quotidianamente. I tecnici ai desk potranno fornire informazioni e consolidare contatti nuovi e di lunga data. Tante persone e incontri, sono l’ideale per discutere insieme sui principali temi, presenti e futuri, che toccano il biologico e la sostenibilità ambientale.

Come tradizione, giovedì 14 sarà organizzata una cena speciale dedicata a soci e clienti. Il ristorante, riconosciuto dalla Fiera, offre le specialità della cucina biologica mediterranea: cibo sano, buono e rispettoso dell’ambiente, come sempre il migliore testimonial per tutto il mondo del biologico. Canti e balli allieteranno la serata e per ridurre l’impatto ambientale i piatti e le posate sono in bioplastica Mater-Bi e la macchina del caffè espresso è realizzata con fondi di caffè pressati.

Passando dal cibo alla cosmesi, insieme a Bellezza Bio Montalto viene proposto un corso di bio make up basato su prodotti di qualità sia femminili che maschili, a forte presenza vegetale e minerale e in assenza di parabeni e di sperimentazioni sugli animali.