CCPB a Biofach e Vivaness con 32 aziende

Inserito il 12 febbraio, 2014 - 08:53

 CCPB e Consorzio il Biologico partecipano alla 25esima edizione di BioFach - Vivaness con uno stand collettivo di 800 metri quadri, 32 aziende associate tra le due aree del food e della cosmesi, e all’interno Bio.it, un ristorante di prodotti biologici italiani.

‘Il biologico offre un vantaggio competitivo alle aziende che lo praticano’ afferma Fabrizio Piva, amministratore delegato CCPB, ‘e la certificazione garantisce la salubrità e la sostenibilità sia dei prodotti che dei processi, il tutto a vantaggio dei consumatori e dell’ambiente’.


‘Il biologico ha sempre più successo’ aggiunge Lino Nori, presidente del Consorzio il Biologico, ‘e le aziende nostre associate hanno ambizioni internazionali, tanto che non sono mai state così numerose nella partecipazione a BioFach’.

Ecco l’elenco delle aziende riunite nell’area food di Biofach, padiglione 4, stand 405: Aboca, Almaverde Bio, Azienda Agricola Campobasso, Bia, Bi-più Bi Emme, Bioitalia, Acetificio Carandini, Casa Emiliani, Ca’ Verde, Come una volta, Eugea, Fattorie Lischeto, Italfrutta, Lameri, Marchesi Group, Molini De Vita, Molino Grassi, Molino Sima, Monaldi, Naturattiva, Pasta Lensi, Sacchetto, Salumificio Pedrazzoli, Salumi Delvecchio, Unipasta, Coop. Libera Terra Valle Del Marro, Azienda Agricola Villa Padura.

Queste invece le aziende dell’area cosmesi di Vivaness (padiglione 7, stand 325): Esprit Equo/Dounia, Gala Cosmetici, Italian Cosmetics, Mil Mil, Saponificio Gianasso.

Durante la fiera sono previsti diversi appuntamenti: incontri, meeting di lavoro, convegni e momenti di formazione con gli operatori e i professionisti del settore, le autorità pubbliche, e la stampa internazionale. Lo staff e i tecnici di CCPB e del Consorzio Il Biologico sono a disposizione per rispondere a domande, curiosità e richieste su tutto quanto riguarda il biologico, la sostenibilità e la certificazione. Soprattutto il ristorante gestito in collaborazione con Bioitalia, riconosciuto dalla Fiera, offre le specialità della cucina biologica mediterranea. Un’occasione, anche conviviale, che prova come il cibo bio sia sano, gustoso e rispettoso dell’ambiente.

Per ridurre l’impatto ambientale del ristorante i piatti e le posate sono in bioplastica Mater-Bi e la macchina del caffè espresso è realizzata con fondi di caffè pressati.