A Bologna il nuovo polo logistico EcorNaturasì

Inserito il 23 febbraio, 2017 - 14:24

Duecentoquaranta tra negozi e supermercati a insegna NaturaSì e circa 250 store CuoreBio in tutta Italia. Sono questi numeri in capo a EcorNaturaSì, leader in Italia nel settore della distribuzione specializzata all’ingrosso e al dettaglio di prodotti biologici e biodinamici, freschi e confezionati. Una rete capillare, che tra pochi mesi potrà contare sulla realizzazione di un nuovo hub distributivo, unico nel suo genere, di 36 mila metri quadrati nell’interporto di Bologna. Una nuova piattaforma commerciale che farà del capoluogo emiliano il primo polo logistico del biologico in Italia, una volta che - tra non molto - vi si trasferirà anche il magazzino bolognese della società controllata Baule Volante.


Attualmente questo primato è detenuto dal centro logistico di 18 mila metri quadrati di San Vendemiano, in provincia di Treviso, da cui il gruppo continuerà a servire il Nord-Est del Paese e a promuovere l’espansione in Slovenia, Croazia e in generale in Est Europa.
Quello della piattaforma bolognese è un piano su cui l’azienda veneta sta lavorando da oltre un anno e per il quale sono già stati investiti 40 milioni di euro. Le tappe di avvicinamento alla conclusione del progetto sono ancora tante - ad oggi si sta ultimando la parte di automazione mentre a inizio primavera verranno inseriti i primi dei 130 addetti, per arrivare infine a pieno regime nel mese di settembre – ma l’idea è di inaugurare il nuovo spazio in occasione del SANA, il Salone bolognese del biologico.
EcorNaturaSì è ormai un colosso del comparto alimentare italiano: 1.100 dipendenti diretti, 5.000 persone coinvolte se si considerano anche agricoltori bio, agronomi e negozianti, oltre ad un portafoglio di 6.500 referenze biologiche, per più dell’80% prodotte nel nostro Paese. Nel 2016 ha chiuso con un fatturato consolidato di 355 milioni di euro, quasi tutto realizzato sul mercato interno, in crescita dell’8% rispetto al 2015.
E per il futuro, nei giorni scorsi il presidente di EcorNaturaSì Fabio Brescacin ha dichiarato al Sole24Ore: 'In Italia portiamo avanti il nostro piano annuale di 15 ulteriori aperture e 15 milioni di investimenti tra nuovi punti vendita e ammodernamento. Dopo 30 anni di attività pionieristica nel biologico domestico è però tempo di puntare all’espansione oltreconfine'. (c.b)


Nella foto, Fabio Brescacin, presidente di EcoNaturasì