Biolife2011 al via il 18 novembre a Bolzano

Inserito il 25 ottobre, 2011 - 11:42

Dal 18 al 20 novembre si svolgerà a Bolzano BIOLIFE 2011, manifestazione dedicata alla promozione del biologico certificato con particolare focus sull'eccellenza agroalimentare italiana. Ad un mese dall’evento è possibile tracciare una panoramica dei protagonisti e delle attività che caratterizzeranno l’ottava edizione di BIOLIFE. Eccellenza enogastronomica da tutte le regioni italiane. È stata rinnovata l’adesione di molti tra i migliori produttori italiani, di consorzi e regioni particolarmente significativi nel contesto enogastronomico nazionale. Importante la partecipazione dell’Associazione Bioland Südtirol che, con uno stand di 500 mq ed i suoi numerosi produttori, festeggerà il proprio ventesimo compleanno tramite varie iniziative rivolte anche al pubblico.


Per le altre zone di provenienza, forte la presenza di eccellenze agroalimentari provenienti da molte regioni (Marche, Lombardia, Lazio, Piemonte, Sicilia, Puglia, Sardegna, Basilicata, Campania, Toscana) con una ricca offerta di prodotti: farine e cereali, legumi e riso, carne, formaggi e salumi, olio e condimenti, vini, delicatessen di ogni genere.
Da segnalare ancora la presenza di gruppi di speciale qualità come ICEA, uno dei principali enti di certificazione italiani, l’Associazione BIOL ITALIA, associazione per il miglioramento della qualità dei prodotti biologici, la Coldiretti, l’Associazione Biodinamici, il centro di innovazione altoatesino TIS, il gruppo dei vegani e particolari novità a livello di prodotto, come pesce, Chianina, manna, tartufi, ed altri ancora.
A livello di singoli produttori, nutrita la conferma di diversi storici fautori della qualità enogastronomica regionale: Parmabio, Casale Nibbi, Gregorio Rotolo e S’Atra Sardigna per i formaggi; Canaiella, Gerardo Giovine e Mia Terra per l’olio d’oliva; Vin & Organic per vini, aceti ed olio del Garda. Ed altri ancora con ulteriori specialità, come: Peperita con i peperoncini, Cascina San Lorenzo e Gamba per i salumi, Cascina Belvedere per il riso, Fagiolo d’Oro per i fagioli di Sarconi, Rohrwacher per il miele nomade.

Lo sviluppo della cosmesi
In ambito cosmesi e detergenza, il neonato protocollo BIOLIFE per l’ammissibilità del prodotto eco bio ha contribuito ad aumentare ulteriormente il livello della specifica offerta. Tra le aziende saranno infatti presenti i gruppi KmZeroBio ed ICEA, aziende notorie quali Argital, Ringana, Acquaria, Starlite, Rimedi Floreali.
La presenza di questi produttori e di prodotti di alto livello costituiscono un motivo di grande interesse per gli operatori del settore, come erboristerie, centri estetici, farmacie, Spa, profumerie.

Panoramica eventi di BIOLIFE 2011
Per la prossima edizione sono stati preparati eventi e momenti di interesse sia per il pubblico che per gli operatori professionali.
Di certo interesse per tutti, l’attività di informazione ed educazione dell’Associazione Piccolo Cuoco, struttura di rilievo operante su progetti di Educazione Alimentare per Bambini e Genitori che mirano a promuovere l’utilizzo degli ingredienti freschi, biologici, di stagione e a km 0 nella quotidiana preparazione dei pasti per bambini.
Ancora per il pubblico, e caratteristica della manifestazione, l'opportunità di assaggiare i prodotti presso i numerosi stand gastronomici delle regioni, delle associazioni e dei produttori presenti.
Incontri di promozione del prodotto per operatori, invece, sia per tipologia di prodotto (formaggi, salumi, vini) che per ambito territoriale (Alto Adige, Lazio, Marche, Lombardia, ecc.) sono stati previsti in aree riservate. Tra gli organizzatori di maggior rilievo, da segnalare le degustazioni di Biol Italia, Bioland Südtirol e Regione Lazio.
Sempre per operatori, poi, le sessioni informative specifiche su tematiche gastronomiche tenute da produttori e tecnici di grande esperienza.

Da citare ancora, a margine di Biolife, il convegno “Bio is logic” nel contesto del progetto “Education and Culture”previsto dal programma comunitario “Europe for Citizens”. L'evento considera l’introduzione di alimenti biologici nella ristorazione scolastica e viene dedicato, da una parte, a fare chiarezza sul cibo biologico e sulle reti di controllo, dall’altra, a presentare alcuni progetti didattici ambientali.

Maggiori dettagli sul programma eventi e sui produttori di BIOLIFE 2011 saranno presenti da novembre sul sito www.biolife.bz.