Biolife

Inserito il 29 agosto, 2011 - 18:46

 
 
 

Indirizzo: Piazza Fiera 1 – 39100 Bolzano (BZ)
Tel / Fax:  0471 324239 / 0471 324164
Contatta l'azienda 
Website: www.biolife.bz
Dove Siamo 



Descrizione:

BIOLIFE nasce nel 2004 a Bolzano come mostra mercato dedicata alla produzione biologica, alimentare e cosmetica, e più in generale alla sostenibilità.

Nel suo percorso BIOLIFE è passata da momento di informazione sul biologico ad evento di promozione della piccola produzione di eccellenza alimentare italiana, biologica certificata.

 


Certificazioni:


ABCert per il food, ICEA per la cosmesi


Settori espositivi:

Alimentazione e bevande, Cosmesi , Piante officinali e derivati, Tessuti ed abbigliamento, Prodotti per l´agricoltura, Alimenti zootecnici, Servizi, Istituzioni, Associazioni, Enti di certificazione


 
 

L'azienda informa

Ampliare la durata di Biolife facendola coincidere con le quattro giornate della Fiera d’Autunno e di Nutrisan, salone della corretta alimentazione, si è rivelata una scelta vincente: la presenza di 264 espositori da tutta Italia e dall’estero ha permesso a Biolife, lo scorso novembre a Bolzano, di affermarsi come la principale piattaforma italiana per l’eccellenza regionale biologica.

Con 45 mila visitatori in quattro giorni, le tre fiere autunnali hanno confermato la loro notevole attrattività per il pubblico. 'Le nostre fiere hanno sempre meno le caratteristiche di semplici esposizioni di prodotti e diventano sempre più piattaforme di contatto e dialogo', afferma il direttore di Fiera Bolzano Thomas Mur: 'Si tratta di un’evoluzione positiva di cui beneficiano tutti gli interessati. Riteniamo che i dati gratificanti sulla partecipazione di visitatori ed espositori siano un segnale di ripresa economica generale ed evidenzino un rinvigorimento del potere d’acquisto’.

Quest'anno Biolife, la fiera dei prodotti regionali biologici d’eccellenza, Nutrisan, la fiera dedicata all’intolleranze alimentari ed ad un’equilibrata alimentazione e la tradizionale Fiera d'Autunno si svolgono tutte e tre insieme su 4 giorni, da giovedì 19 a domenica 22 novembre 2015.

L'idea originaria di allargare l'offerta della Fiera d'Autunno all’ambito dei prodotti alimentari biologici regionali e successivamente ai prodotti per una corretta e sana alimentazione attraverso gli eventi Biolife e Nutrisan, ha dimostrato di essere un abbinamento vincente. Così, anno dopo anno, affluiscono nei padiglioni espositivi in media 45.000 visitatori per incontrare i circa 500 espositori su una superficie di 25.000 metri quadrati. L’evento non è solo una rassegna di prodotti, ma anche occasione formativa ed informativa che soddisfa appieno sia visitatori sia espositori, come testimoniano dall’affluenza e dai risultati delle indagini svolte da Fiera Bolzano.

A Bolzano per la prima volta, Biolife si svolgerà quest’anno su quattro giornate, da giovedì 19 a domenica 22 novembre. Questa decisione è stata presa sulla base di numerose richieste e da quest’anno questa nuova formula - avvertono gli organizzatori - potrà finalmente essere realizzata.

In questo modo la durata della manifestazione godrà di una giornata in più rispetto al passato, assicurando agli espositori, così come ai visitatori, un’ulteriore opportunità di confronto, un’offerta formativa più approfondita e maggior tempo per negoziazioni e offerte commerciali.

Nata nel 2004 come evento di presentazione dell’agricoltura biologica in Alto Adige, Biolife torna a Fiera Bolzano dal 7 al 9 novembre prossimi in contemporanea con Nutrisan, il salone delle intolleranze alimentari e della corretta alimentazione per sfruttare le sinergie tra questi settori. Biolife è oggi la fiera dell’eccellenza biologica regionale e della salvaguardia delle produzioni che la rappresentano quale percorso di un progresso autentico. 

Grazie alla collaborazione con le associazioni più rappresentative del bio e dal rigoroso lavoro degli enti di certificazione che vigilano sulla manifestazione, Biolife è diventata un evento da non perdere per gli operatori dell’alta qualità alimentare biologica, la ristorazione, l’enogastronomia, la bio-eco-cosmesi e l’abbigliamento.

Dal 7 al 9 novembre prossimi torna nel quartiere fieristico di Bolzano 'Biolife', la vetrina dell’eccellenza biologica regionale per produttori medio-piccoli, provenienti dall’Italia e dall’estero. Si tratterà dell’undicesima edizione di questa kermesse, nata nel 2004 come evento di presentazione dell’agricoltura biologica in Alto Adige e oggi punto di riferimento per chef, ristoratori e albergatori intenzionati a proporre nelle loro cucine e strutture materie prime biologiche di altissima qualità.

Complessivamente, sono attesi a Bolzano circa 300 piccoli produttori da tutta Italia e in parte dall’estero, per oltre 2.000 referenze all’insegna del bio, principalmente riguardanti l’ambito alimentare, ma anche i settori della cosmesi e del tessile. A ulteriore garanzia dell’elevata qualità dell’offerta e delle opportunità di business, Biolife si distingue per essere l’unica fiera sottoposta al controllo di enti certificatori esterni (AB-Cert) per l’ammissione dei prodotti. Inoltre, agli espositori è assicurata la possibilità della vendita diretta.

Materie prime d’eccellenza come farine e cereali, carni e ortaggi, prodotti tipici regionali e presidi slowfood come formaggi, salumi, oli d’oliva, vini e dolci. E poi ancora condimenti, spezie e preparati per gelati: tutti rigorosamente biologici o biodinamici certificati.

Si potranno trovare, conoscere meglio, scegliere e assaporare dal 22 al 24 novembre negli stand di Fiera Bolzano durante Biolife, decima edizione della Fiera dell’eccellenza regionale biologica dedicata alla produzione alimentare e cosmetica, e più in generale alla sostenibilità ambientale. 

Si avvicina Biolife. Sarà la decima edizione quella che si svolgerà dal 22 al 24 novembre alla Fiera Bolzano. Nata nel 2004 come evento di presentazione dell’agricoltura biologica dell'Alto Adige, Biolife guarda al binomio cibo-territorio, quindi all’eccellenza biologica regionale. Negli anni si è visto crescere sia il numero che il livello dei prodotti presenti alla manifestazione e ciò fa di Biolife un evento da non perdere per gli operatori dell’alta qualità alimentare biologica, della ristorazione, dell’enogastronomia, della bio-eco-cosmesi e dell’abbigliamento.

Pronta al via la vetrina dell’eccellenza enogastronomica biologica! Presso la Fiera di Bolzano, da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre 2012, la nona edizione di Biolife ospiterà 200 produttori provenienti da tutta Italia che con passione ed orgoglio presenteranno le particolarità ed il valore del loro lavoro.

Oltre 2000 prodotti, come farine e riso, formaggi, salumi, condimenti, bevande, dolci e vini dimostreranno quanto la nostra buona agricoltura è capace di coniugare le esigenze del gourmet più ricercato e della salute.

Si è conclusa domenica 2 dicembre, presso la Fiera di Bolzano, una buona edizione di Biolife, la vetrina dell'eccellenza agroalimentare italiana biologica certificata. Oltre 200 i produttori bio di alto livello, grazie anche alla rinnovata adesione di consorzi e regioni particolarmente significativi nel contesto enogastronomico nazionale. Un maggior coinvolgimento rispetto al passato è giunto dai territori più distanti come Campania, Basilicata e Sicilia.

A Biolife hanno aderito associazioni come Aiab, Biol Italia e, per la prima volta, l'unione dei produttori Upbio aderente a Federbio.

Meno di un mese alla nona edizione di Biolife, in programma alla Fiera di Bolzano dal 30 novembre al 2 dicembre. Duecento espositori di prodotti food e non food presenteranno al pubblico i loro prodotti con la passione e l'orgoglio di chi fa il proprio lavoro con gusto superiore, rispettando alti standard di qualità organolettica, preservando il territorio e il rispetto dell'ambiente.

Nell'area dedicata al cibo saranno in Fiera più di 2mila prodotti, fra materie prime, farine e riso, formaggi, salumi, condimenti, bevande e vini, per far conoscere quanto la nostra buona agricoltura è capace di coniugare le esigenze del gourmet più ricercato e della salute. Fra le associazioni e i produttori presenti a Bolzano ci sarà anche Bioland, UPBIO, Associazione Biodinamici, S’Atra Sardigna, BIO COR, Terramica, e le delegazioni ufficiali delle regioni Marche e Basilicata. In Fiera anche protagonisti storici della tradizione enogastronomica italiana come Parmabio, Casale Nibbi, Gregorio Rotolo, Gerardo Giovine, Mia Terra, Vin & Organic, Rohrwacher.

Da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre presso Fiera Bolzano si svolgerà BIOLIFE 2012, nona edizione del consueto appuntamento di promozione dell'eccellenza agroalimentare italiana biologica certificata.

Dopo il risultato del 2011, con oltre 200 produttori bio provenienti da tutte le regioni italiane e 40.000 visitatori del Nord Italia tra pubblico e professionisti, BIOLIFE 2012 mira a mantenere alta la qualità dei prodotti esposti e ad aumentare la presenza degli operatori professionali.

Dopo il risultato del 2011, con oltre 200 produttori bio provenienti da tutte le regioni italiane e 40 mila visitatori del Nord Italia tra pubblico e professionisti, Biolife, nona edizione del consueto appuntamento di promozione dell'eccellenza agroalimentare italiana biologica certificata, torna a Fiera Bolzano nel 2012 da venerdì 30 novembre a domenica 2 dicembre. La manifestazione mira a mantenere alta la qualità dei prodotti esposti e ad aumentare la presenza degli operatori professionali.
 

Biolife avvia l'attività 2012 partecipando alla dodicesima edizione di TECNO&FOOD, il Salone biennale della ristorazione, in calendario alla Fiera di Padova dal 5 all'8 febbraio (www.tecnoefood.it).

La manifestazione si rivolge agli operatori di bar, alberghi, pasticcerie e ristoranti, proponendo, fin dalle sue origini, soluzioni tecnologiche per la ricettività. Nelle recenti edizioni, il salone ha riservato un intero padiglione al prodotto alimentare. E a sottolineare l'importanza di tale settore, l'imminente edizione di TECNO&FOOD presenterà una selezione della qualità eno-gastronomica italiana più alta.

Dal 18 al 20 novembre si svolgerà a Bolzano BIOLIFE 2011, manifestazione dedicata alla promozione del biologico certificato con particolare focus sull'eccellenza agroalimentare italiana. Ad un mese dall’evento è possibile tracciare una panoramica dei protagonisti e delle attività che caratterizzeranno l’ottava edizione di BIOLIFE. Eccellenza enogastronomica da tutte le regioni italiane. È stata rinnovata l’adesione di molti tra i migliori produttori italiani, di consorzi e regioni particolarmente significativi nel contesto enogastronomico nazionale. Importante la partecipazione dell’Associazione Bioland Südtirol che, con uno stand di 500 mq ed i suoi numerosi produttori, festeggerà il proprio ventesimo compleanno tramite varie iniziative rivolte anche al pubblico.

Nasce il primo cosmetico bio per la pelle a base di olio di semi di fichi d’India, viene prodotto in Sicilia e sarà presentato da ICEA, l’organismo che lo certifica, a Biolife 2011 (www.biolife.bz), manifestazione dedicata alla promozione del biologico certificato con particolare focus sull'eccellenza agroalimentare italiana, in programma dal 18 al 20 novembre a Bolzano. Il nuovo prodotto – nel suo genere il primo certificato bio in Europa – è il 'Succo concentrato di fichi d’India integrale', si assume per via orale essendo anche un integratore alimentare, ed è prodotto dall’azienda siciliana 'Giuseppe Caruso': ricco di sali minerali e antiossidanti, con anche presenza di taurina, garantisce particolari proprietà nutritive per la pelle. La distribuzione sarà avviata in primavera, e il 70% della produzione sarà per l’estero.

All’ottava edizione di Biolife (Bolzano, 18-20 novembre) ci saranno presenze importanti come quelle dell'ONU con Save the Children, Medici Senza Frontiere, Greenpeace, Libera ed Emergency. Per la gastronomia, protagonisti i momenti organizzati da ICEA, Regione Lombardia e Regione Marche. L’apporto di ICEA è una degustazione guidata di formaggi da pascolo accompagnati da mele e vino regionale. I prodotti, provenienti da tutta Italia e ottenuti in stagioni dell’anno differenti, sono tutti caratterizzati dal profumo e dal sapore delle essenze con cui gli animali, alimentati al pascolo, si nutrono. Regione Lombardia propone invece assaggi di salumi, formaggi e piatti tipici lombardi (come polenta con salumi o gorgonzola) accompagnati da vino di produzione regionale. Dalle Marche, degustazione di piatti a base di legumi tipici della cultura marchigiana: la Zuppa della Salute (a base di farro, lenticchie e orzo) e i ceci lessati con aglio e rosmarino, come nella maniera tradizionale.

Da venerdì 18 a domenica 20 novembre presso Fiera Bolzano si svolgerà BIOLIFE 2011, ottava edizione del consueto appuntamento di promozione dell'eccellenza agroalimentare italiana biologica certificata. Dopo il risultato del 2010, con oltre 230 produttori bio provenienti da tutte le regioni italiane e 40.000 visitatori del Nord Italia tra pubblico e professionisti, BIOLIFE 2011 mira a mantenere alta la qualità dei prodotti esposti e ad aumentare la presenza degli operatori professionali.