Biodegradabili e compostabili i muovi contenitori Virosac

Inserito il 19 ottobre, 2018 - 21:25

L’azienda trevigiana Virosac volge lo sguardo ad un futuro sempre più green. Da alcuni giorni è infatti possibile acquistare nelle migliori insegne della grande distribuzione italiana la nuova Linea Biofrigo, una gamma di prodotti che prosegue il percorso intrapreso dall’azienda sin dal 1991, volto al pieno rispetto per l’ambiente e che definisce una chiara risposta alle mutate esigenze dei consumatori.

Si tratta di un innovativo assortimento di 2 astucci contenenti sacchi per la conservazione degli alimenti in frigo e freezer, nelle pratiche misure da 23x32cm (2,5 litri – 30 pezzi) e 28x40 cm (4 litri – 20 pezzi), completamente biodegradabili e compostabili, per rispettare pienamente l’equilibrio ambientale. A caratterizzare come sempre la tecnologia del marchio Virosac, i sacchetti sono costituiti da tre strati per una tripla impermeabilità e freschezza, oltre a riportare una doppia saldatura sul fondo per assicurare la massima tenuta ed evitare spiacevoli strappi. Si aggiungono inoltre piccoli ma utili dettagli, come i laccetti di chiusura e un’etichetta stampata con inchiostri ad acqua, per agevolare la categorizzazione degli alimenti da conservare.

Ma la famiglia Biofrigo si estende anche alla Pellicola Bio: trasparente, anch’essa è biodegradabile e compostabile poiché prodotta con materie prime provenienti da fonti rinnovabili ed è facilmente smaltibile nella frazione umida della raccolta differenziata. Adatta alla conservazione degli alimenti infrigorifero, inclusi quelli contenenti grassi, è costituita da una lunghezza di 12 metri ed assicura una piena resistenza. Pellicola Bio si caratterizza inoltre per l’astuccio compreso di seghetto in carta riciclabile al 100%, garantito da fonti gestite in maniera responsabile.