Bio e veg nei ristoranti e nelle botteghe Ikea

Inserito il 17 marzo, 2018 - 12:51

Coerente all’obiettivo di ‘migliorare la vita delle persone’ e in linea con i principi legati all’eco-sostenibilità che da sempre contraddistinguono il brand, Ikea, la multinazionale svedese leader nelle furniture low cost, da diversi anni ha saputo implementare strategie trasversali al comparto del food.


L'immagine di azienda ‘democratica’, in grado di rendere accessibili mobili e complementi d'arredo di design e funzionali, viene traslata nei ristoranti e nelle botteghe in-store grazie ad un'ampia proposta di prodotti a prezzi davvero contenuti. Disponibili anche in versione bio e veg seguendo la stessa politica di prezzo.
La costante ricerca di Ikea di migliorare ed innovare ha portato ad un recente upgrade dell'offerta con l’introduzione in assortimento di una linea di tè freddi dal richiamo nordico – all’aroma di betulla e di pino -, di un succo al gusto di fiori di sambuco e di nuovi snack naturali, tutti da colture bio e rispondenti a rigorosi standard di qualità e sicurezza per una dieta sana ed equilibrata. Inoltre la nuova serie Sjorapport offre diverse referenze a base di salmone e gamberetti provenienti da allevamenti certificati.
L'ampliamento del portafoglio è solo un aspetto del nuovo progetto Ikea volto a sostenere una cucina sana, nutriente e al contempo gustosa, che coinvolge tra gli altri Wood*ing, un laboratorio di ricerca e sperimentazione sull’uso del cibo selvatico per l’alimentazione e la nutrizione; Marco Bianchi, divulgatore scientifico per Fondazione Umberto Veronesi; e Gnambox, una famosa coppia di food-blogger con la passione per la buona cucina.
Ma non finisce qui; l'impegno di Ikea va oltre e implementa sempre più proposte vegetariane e vegane. Dopo il lancio di Grönsaksbullar, una variante vegan delle famose polpette, presto sarà disponibile anche l’hot dog veg. Ad annunciarlo qualche giorno fa è stata l’azienda dal suo account Instagram; il nuovo panino verrà venduto a partire da agosto nel negozio Ikea di Malmö (Svezia) e successivamente anche nelle altre filiali europee.
Sebbene l’hot dog sia composto al 100% da ingredienti vegetali, Ikea ha chiarito che al momento non può assicurare che si tratti di un prodotto completamente vegano, non essendo in grado di garantire la reale natura vegan degli additivi utilizzati. Come intuibile, tuttavia, viene sottolineato che si sta lavorando moltissimo per risolvere tale incertezza. Ancora una volta l’onestà e la trasparenza del brand svedese hanno ripagato: il popolo del web ha risposto al post Ikea promuovendo a pieni voti l’annuncio del futuro lancio.
Chiara Brandi