Bimbimbici 2016 scalda i… pedali

Inserito il 29 febbraio, 2016 - 14:36

Con un ricco calendario di iniziative rivolte ai bambini, ai ragazzi e alle loro famiglie si rinnova la fiaba della bicicletta con Bimbimbici (www.bimbimbici.it), la manifestazione nazionale promossa da FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta giunta alla 17^ edizione, che culminerà domenica 8 maggio con la festosa pedalata in sicurezza tra le vie cittadine di oltre 200 località italiane, con Napoli eletta a città simbolo della manifestazione.

Intorno al tema 'La nuova fiaba della bicicletta' lanciato lo scorso anno, Bimbimbici è, di fatto, un’articolata campagna di promozione degli stili di vita sani e consapevoli dal punto di vista ambientale.

Con l’obiettivo di incentivare la mobilità sostenibile e diffondere l’uso della bicicletta tra i giovani e i giovanissimi, Bimbimbici si propone anche come evento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e del mondo politico in relazione alla necessità di avere città sempre più vivibili e sicure, attraverso la realizzazione di zone verdi, percorsi ciclo-pedonali e progetti di moderazione del traffico.
 

Sempre grande è il coinvolgimento delle scuole e delle famiglie alla manifestazione: l’edizione 2016 prende il via, infatti, lunedì 21 marzo, primo giorno di primavera, con la Giornata Nazionale 'Tutti a scuola a piedi o in bicicletta'. L’invito a tutti i genitori è quello di vivere, almeno per un giorno, l’esperienza del BikeToSchool accompagnando i propri figli a scuola a piedi o in bicicletta.

Il tragitto percorso può essere vissuto come una vera avventura da condividere, se si desidera, con un post o una foto sulla pagina Facebook di Bimbimbici (www.facebook.com/bimbimbici) e, per molti, può anche trasformarsi in una nuova abitudine da ripetere ogni mattina.

La Giornata Nazionale 'Tutti a scuola a piedi o in bicicletta' del 21 marzo costituisce, inoltre, per FIAB, un momento utile a tracciare una mappa sempre più precisa dei Bicibus e Pedibus nel nostro Paese.

Alle scuole primarie e secondarie di primo grado è rivolto l’ormai tradizionale Concorso Nazionale di FIAB che, per l’edizione 2016, cavalca il tema decisamente fiabesco 'C’era una volta... in bicicletta': i giovani partecipanti sono invitati a immaginare cosa sarebbe successo se i protagonisti delle fiabe più classiche (Cappuccetto Rosso, il Gatto con gli Stivali, i Tre porcellini) avessero avuto la bicicletta e raccontarlo attraverso un elaborato scritto o disegnato.

Bambini e ragazzi hanno tempo fino al 31 maggio per inviare le loro creazioni, che saranno valutate da una giuria per l’assegnazione delle targhe di partecipazione e di utili premi per la per la scuola legati al mondo della bicicletta, messi a disposizione dai partner dell’evento.

Regolamento e modalità di iscrizione al concorso sono disponibili sul sito www.bimbimbici.it, dove è possibile scaricare anche alcuni esempi-guida di 'fiabe a due ruote' scritte da Emilio Rigatti e Pino Cacucci. La premiazione delle scuole vincitrici del concorso nazionale 'C’era una volta... in bicicletta' avverrà in ottobre.
Tutte le informazioni sulle modalità di adesione all’evento, il regolamento per gli organizzatori e il materiale di supporto direttamente sul sito www.bimimbici.it.