Federbio

Vino bio o naturale? Carnemolla: 'C'è differenza'

Inserito il 22 gennaio, 2013 - 22:01

'La differenza sostanziale tra vino naturale e vino biologico sta nel fatto che il vino biologico è codificato secondo una normativa di riferimento, il vino naturale no. Cosa significa vino naturale? Al momento è un semplice claim, che non identifica le caratteristiche produttive e la qualità del prodotto. Attenzione, quindi, perché ciascuno può avere il proprio concetto di 'naturale', che differisce da quello di altri.

E’ come doversi basare sulla dichiarazione di ciascuna cantina, è come chiedere all’oste se ha il vino buono. Nel biologico, invece, tale dichiarazione è confermata dalla certificazione di un organismo di controllo terzo, espressamente autorizzato dal ministero delle Politiche agricole, alimentari e forestali, che ispeziona vigneto e cantina, anche prelevando campioni da sottoporre ad analisi'. [...]

FederBio lancia FederBio Servizi. La sede è a Parma

Inserito il 4 settembre, 2017 - 11:39

Una società di consulenza è nata dall’esperienza di FederBio nel supportare e sostenere il settore biologico. Si tratta di FederBio Servizi, con sede a Parma. La società, operativa dalla fine di agosto, è in grado di rispondere - si legge in una nota aziendale - 'alle esigenze degli operatori del settore pubblico e privato e di guidarli nella realizzazione di percorsi di crescita, qualificazione e sviluppo’, grazie a uno staff di agronomi, esperti e consulenti dei diversi settori. [...]

Formazione e ricerca: accordo FEM-FederBio

Inserito il 10 luglio, 2017 - 08:41

E' stato siglato venerdì 7 luglio a San Michele all’Adige (Trento), un protocollo di intesa tra Fondazione Edmund Mach e FederBio, la Federazione italiana agricoltura biologica e biodinamica. Si intendono attivare congiuntamente attività di ricerca, sperimentazione e formazione nel settore dell'agricoltura biologica e biodinamica, quale modello per uno sviluppo rurale sostenibile. [...]

FederBio punta il dito contro l’abuso di pesticidi

Inserito il 9 giugno, 2017 - 09:02

In occasione della Giornata Mondiale dell’Ambiente, lunedì 5 giugno, la Federazione italiana delle aziende che operano nel settore biologico, FederBio, ha sottolineato in una nota i danni dell’agricoltura industriale e i benefici dell'agricoltura biologica. FederBio ricorda che l’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale ha trovato 224 pesticidi in oltre il 60% delle acque superficiali e in oltre il 30% di quelle profonde. [...]

Carnemolla: “Bio unito a Expo”. Olivero: “Il bio è la risposta"

Inserito il 17 maggio, 2015 - 23:56

Paolo Carnemolla, presidente di FederBio, intervenendo sabato 16 maggio all’inaugurazione del Parco della Biodiversità, dove FederBio è protagonista, ha detto: 'Abbiamo condiviso con BolognaFiere l’obiettivo di portare il biologico all’interno di Expo fin dal 2012 perché la sfida che pone il tema di Expo, Nutrire il Pianeta, energia per la vita, non può che vedere protagonista il modello innovativo dell’agricoltura e dell’alimentazione biologica.

La collaborazione con BolognaFiere ha consentito di poter collocare questa presenza all’interno dell’unica aerea tematica agricola di Expo e di poter contare sulla partecipazione delle principali imprese del settore e del ministero delle Politiche agricole, creando un contesto che può diventare la vera rappresentazione del modello italiano di fare agricoltura e produrre alimenti anche per una popolazione che cresce.
  [...]

Il vino biologico protagonista a Vinitaly

Inserito il 23 marzo, 2015 - 09:26

Un intero padiglione, uno spazio espositivo di 1.000 mq, più di 70 aziende produttrici: VinitalyBio, organizzato da Vinitaly grazie alla collaborazione di FederBio, rende il vino biologico protagonista alla 49° edizione della rassegna enologica di riferimento sia a livello nazionale che internazionale, inaugurata ieri, 22 marzo a Verona, e in corso fino a mercoledì 25.

Al padiglione 11, produttori, italiani e stranieri, che hanno scelto la via del bio, escludendo la chimica e abbracciando l'innovazione passando per la tutela dell'ambiente e della biodiversità, mettono in scena i loro vini: dal Gewuerz Traminer Trentino DOC al Nero D'Avola IGT Terre Siciliane, passando per il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG, il Barbera DOC, il Montepulciano d'Abruzzo DOC, tutti bio certificati.
  [...]

Federbio e Report: 'Messaggio confuso'

Inserito il 15 dicembre, 2014 - 11:53

In relazione alla trasmissione Report su RAI3 del 14 dicembre Federbio sottolinea in un comunicato che l’agricoltura biologica è normata a livello europeo attraverso il regolamento n 834/2007 e successive disposizioni mentre per la cosmesi biologica manca una definizione 'legale' (lo stesso vale anche per la cosmesi cosiddetta naturale).

In questo specifico ambito tuttavia - ricorda Federbio - esistono due standard privati internazionali, NaTrue, (www.natrue.org), e CosmOS (www.cosmos-standard.org) che, nella citata assenza di un quadro normativo europeo, garantiscono l’assoluta conformità a standard collettivi precisi e riconosciuti a livello internazionale (diverso, ovviamente, è il caso di riferimenti a pretese caratteristiche ‘naturali' o addirittura ‘biologiche' senza il rifermento in etichetta al controllo di organismi qualificati).
  [...]

Le cifre di SANA 2014: +36% di visitatori

Inserito il 12 settembre, 2014 - 00:35

Più 36% di visitatori rispetto all’edizione 2013 per un totale di oltre 43.500 presenze, con un +28% di operatori esteri, + 10% di espositori, + 40% di espositori esteri: sono i numeri molto positivi del SANA 2014, diffusi dagli stessi organizzatori.

Numeri record che non si limitano ai padiglioni e agli stand affollati di espositori, visitatori e buyer italiani ed esteri: con oltre 5000 presenze stimate, hanno registrato il pienone anche le sale convegno in cui si sono svolte le decine di incontri di approfondimento culturale e scientifico che hanno accompagnato la fiera. E sono stati 2613 gli incontri B2B che si sono svolti nella International Buyer lounge tra gli operatori esteri presenti e le aziende espositrici. [...]

Malles ha detto no ai pesticidi. Plaude Federbio

Inserito il 12 settembre, 2014 - 00:20

Malles Venosta potrà diventare il primo Comune italiano a bandire dal proprio territorio l'uso dei pesticidi. Da venerdì 22 agosto a venerdì 5 settembre gli oltre cinquemila abitanti del municipio, guidato dal sindaco Ulrich Veith, sono stati chiamati a esprimere il proprio voto sul quesito referendario proposto dal comitato 'Malles, Comune libero da pesticidi' che ha tra i propri promotori il farmacista della città, il dottor Johannes Fragner Unterpertinger.

Il quesito proponeva ai cittadini di esprimere con un sì o con un no la volontà di inserire nello statuto comunale il divieto di uso di sostanze fitosanitarie chimico-sintetiche velenose e dannose alla salute, all'ambiente e di erbicidi. Il quesito ha già ottenuto il via libera da parte della commissione provinciale tenuta a verificare la legittimità della consultazione popolare. [...]

Carnemolla (FederBio): 'Fare sistema contro le frodi'

Inserito il 26 luglio, 2014 - 16:47

L’operazione condotta dall’Ispettorato repressione frodi del ministero della Politiche agricole e dalla Guardia di Finanza sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Trani appare come l’esito dell’ulteriore sviluppo investigativo seguito all’analoga operazione condotta a febbraio 2013 sulle medesime aziende pugliesi, escluse da tempo dal sistema di certificazione del biologico e i cui prodotti sono stati rintracciati e declassati dagli organismi di certificazione autorizzati come convenzionali, secondo le indicazioni al tempo ricevute dallo stesso Ispettorato repressione frodi.

Si sintetizza così la presa di posizione di FederBio sull'ultima frode dell'olio, falso-biologico, venuta alla luce in Puglia. 'Gli ulteriori sviluppi investigativi, che paiono coinvolgere ulteriori imprese e riguardare anche la falsificazione dell’origine del prodotto, ci rassicurano sul fatto che l’attenzione delle Autorità giudiziarie e inquirenti rimane alta - ha dichiarato il presidente di FederBio Paolo Carnemolla (nella foto) - e in tal senso FederBio è, come sempre, pronta a collaborare e a costituirsi parte civile nel procedimento giudiziario. [...]

Condividi contenuti