Austria: no allo spreco. In vendita ortaggi brutti

Inserito il 8 settembre, 2018 - 08:46

La catena austriaca Hofer ha deciso di combattere lo spreco alimentare. Mette infatti in vendita cetrioli storti, peperoni ammaccati e altre verdure brutte da verere a marchio Krumme Dinger. I prodotti dall’aspetto poco accattivante sono chiaramente contrassegnati, in modo che il consumatore possa scegliere consapevolmente queste alternative nello scaffale dell’ortofrutta.

Nell'ambito dell'iniziativa di sostenibilità Progetto 2020, Hofer è da tempo impegnata per un utilizzo ottimale del cibo. Fedele al motto ‘Mi piace completamente', alcune misure erano già state sviluppate nel 2014.

La catena austriaca, ad esempio, si basa su una pianificazione precisa dei volumi e sulle quantità residue, oltre a chiare etichettature e concessioni sui prezzi in modo che i prodotti vengano consumati il più possibile fino al raggiungimento della data di scadenza. Inoltre, sono disponibili prodotti che possono essere venduti rapidamente. Invece di utilizzare un sistema informatico, i dipendenti esperti emettono ordini che evitano le eccedenze.