Associazioni

L’AIAB e le Europee: una campagna scandalosa

Inserito il 22 maggio, 2014 - 14:57

‘Si chiude una deludente campagna elettorale che ha ignorato i temi europei e tra questi l'agricoltura, unica vera politica comunitaria insieme a quella monetaria che impegna il 40% del bilancio UE’. 

In chiusura della campagna elettorale l’AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) esprime per bocca del suo presidente Vincenzo Vizioli la sua preoccupazione per il futuro delle politiche agricole totalmente ignorate nei dibattiti politici e programmatici tra i candidati. [...]

E’ nato il manifesto del biologico pugliese

Inserito il 15 maggio, 2014 - 10:46

Un documento ricco di proposte operative, consegnato alla Regione Puglia affinché lo adotti nel Programma di Sviluppo Rurale in vista della nuova Pac, per incrementare uno dei settori trainanti dell’agricoltura regionale: è il Manifesto del biologico pugliese.

Promosso dal CIBi - Consorzio Italiano per il Biologico, il documento è stato condiviso dalla rete di circa 500 produttori che hanno preso parte agli incontri itineranti della Settimana di Bio in Puglia, iniziativa appena conclusa e organizzata da Unioncamere Puglia - partner della rete Enterprise Europe Network nell’ambito delle attività del Progetto Bridg€conomies - con organizzazione tecnica del CIBi. [...]

Aziende aperte: AIAB rilancia Primavera Bio

Inserito il 24 aprile, 2014 - 12:04

L’agricoltura italiana ha nella famiglia il suo fulcro e anche il suo futuro. Secondo l’ultimo censimento Istat, infatti, su un totale di 1.620.844 aziende agricole e zootecniche, circa il 99 per cento fa ricorso a manodopera familiare. Percentuali che ben inquadrano il panorama prevalente dell’agricoltura made in Italy, fondata sulla qualità, sulla tipicità, sul legame con il territorio.

Nell’anno nominato dall’ONU ‘Anno internazionale dell’agricoltura familiare’, AIAB, l’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica, in linea con le celebrazioni che si terranno in tutto il mondo, ha deciso di dedicare proprio all’agricoltura familiare e contadina italiana, l’edizione 2014 della ‘Primavera Bio’, la campagna nazionale per promuovere il biologico. [...]

Bambini in Romagna a lezione di ‘Orto in città'

Inserito il 7 aprile, 2014 - 13:14

Insegnare ai bambini il valore e l’importanza dei prodotti agricoli stagionali, della sana e corretta alimentazione e soprattutto metterli a contatto con la terra e il ciclo di vita delle piante.

Sono questi alcuni degli obiettivi dell’iniziativa 'Orto in città', promossa da Donne in Campo, Agia e Anp, associazioni di persone della Confederazione Italiana Agricoltori Emilia-Romagna e dal Comune di Vigarano Mainarda. [...]

Proposte unitarie al ministro Martina

Inserito il 1 aprile, 2014 - 11:06

FederBio (Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica), AIAB (Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica) e l’Associazione per l’Agricoltura Biodinamica impegnate per portare avanti strategie e proposte comuni a favore dell’agricoltura biologica e biodinamica e dell’intero settore del bio. GreenPlanet aveva sostenuto questo avvio di collaborazione già due anni fa e segnala con soddisfazione che, finalmente, qualcosa si muove.

Il primo passo di questo impegno è la lettera inviata il 28 marzo al ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina e al viceministro Andrea Olivero, nella quale le tre associazioni rappresentative del bio italiano esprimono la piena disponibilità e avanzano concrete proposte per creare le condizioni favorevoli al rilancio dell’agricoltura biologica del nostro Paese. [...]

Piena convergenza tra la CIA e Federbio

Inserito il 27 marzo, 2014 - 13:56

Un forte impegno per lo sviluppo del biologico e per la valorizzazione della qualità e della biodiversità dell’agricoltura italiana. Sono questi alcuni dei temi affrontati nel corso di un incontro a Roma tra il presidente della CIA (Confederazione italiana agricoltori) Dino Scanavino e il presidente di Federbio Paolo Carnemolla (nella foto).

Nell’incontro, che si è svolto in un clima cordiale e costruttivo nella sede nazionale della Cia, i due presidenti hanno analizzato i vari aspetti e problemi che oggi caratterizzano il biologico nel nostro Paese. Sono state concordate una serie di iniziative e precise azioni per accrescere il ruolo di un settore in espansione che ha grandi potenzialità e che riscuote consensi tra i consumatori e che per molti agricoltori è divenuta una scelta prioritaria. [...]

Greenpeace: chiudere le vecchie centrali nucleari

Inserito il 10 marzo, 2014 - 09:45

Il 5 marzo in tutta Europa 240 attivisti di Greenpeace hanno preso parte alle proteste per evidenziare i rischi dell’invecchiamento degli impianti nucleari in Europa. In sei Paesi: Francia, Svezia, Belgio, Spagna e Paesi Bassi si sono svolte una serie di azioni; gli attivisti si sono ritrovati di fronte alle centrali nucleari per chiedere di fermare gli investimenti su questi reattori ormai in decadenza e impegnarsi invece ad investire su energie più pulite e sicure, per sostenere l’obiettivo del 45 per cento di fonti di energie rinnovabili entro il 2030 in Europa.
  [...]

AIAB denuncia: ombre nella gestione del SIAN

Inserito il 9 marzo, 2014 - 11:25

‘La banca dati del mondo agricolo, che decide della gestione di fondi ingenti, deve essere gestita con correttezza e trasparenza: oggi non è così e questo danneggia tutti gli agricoltori, soprattutto quelli che fanno della battaglia della legalità la loro bandiera, come il mondo del biologico. Sulla vicenda chiediamo al ministro Martina di invertire la rotta rispetto alla precedente gestione del Ministero dell’Agricoltura'. 

E' quanto afferma Vincenzo Vizioli, presidente di AIAB (Associazione Italiana Agricoltura Biologica) commentando le vicende riguardanti il SIAN, il sistema informativo con cui vengono distribuiti 7 miliardi di euro di fondi della PAC, che hanno fatto emergere un meccanismo di assegnazione opaca di nomine e di fondi pubblici. L’AIAB esprime forti preoccupazioni e si augura che il nuovo governo porti luce e chiarezza. [...]

Faitrade International: Marike De Peña presidente

Inserito il 5 marzo, 2014 - 09:28

Marike de Peña è stata eletta nuovo presidente di Fairtrade International. Già vicepresidente, De Peña è il direttore di Banelino, una cooperativa di 400 produttori di banane della Repubblica Dominicana: per la prima volta un rappresentante delle organizzazioni dei produttori dei Paesi in via di sviluppo raggiunge il vertice del sistema.

Nata in Olanda, Marike de Peña ha vissuto e lavorato per più di 25 anni in Repubblica Dominicana. Prima di fondare nel 1996 la cooperativa Banelino, De Peña ha lavorato per l'Istituto di Riforma della Terra della Repubblica Dominicana avvicinando i piccoli produttori a pratiche di agricoltura sostenibile. Attualmente ricopre anche la carica di presidente della CLAC, il network che rappresenta i produttori dell'America Latina e dei Caraibi all'interno del circuito Fairtrade. [...]

AIAB chiede a Renzi impegno anti-OGM

Inserito il 19 febbraio, 2014 - 09:03

'A Matteo Renzi, incaricato di formare il nuovo governo, chiediamo di scegliere anche in base all’opzione anti-OGM. ll nostro Paese si appresta a diventare il leader del secondo semestre UE e si sta avviando verso l’Expo 2015: se si verificasse una crepa nel fronte europeo del no proprio a partire dall’Italia, sarebbe l’inizio della fine per l’agricoltura basata sulla qualità, sulla tipicità e sul biologico’.  [...]

Condividi contenuti