Arancia di Ribera DOP cresce nel mercato tedesco

Inserito il 14 febbraio, 2018 - 09:26

L’Arancia di Ribera DOP Biologica è da oggi 14 febbraio al Biofach di Norimberga, nell’area Sicilia, hall 4 stand 4-317. L’Arancia di Ribera DOP Bio è ottenuta nel rispetto di un rigido disciplinare di produzione e la scrupolosa osservanza dei regolamenti comunitari, attraverso il controllo degli Organismi di Certificazione e del Consorzio, con l’obiettivo di garantire al consumatore sicurezza e genuinità. Coltivata su terreni vivi e fertili, irrigata con acque senza residui di pesticidi, l’Arancia di Ribera DOP Bio costituisce oggi l’elemento caratterizzante di un areale con un elevato valore naturalistico, in un ecosistema stabile, in cui contribuisce a proteggerne la biodiversità.


La produzione e la lavorazione dell’Arancia di Ribera DOP avvengono senza l’utilizzo di prodotti chimici di sintesi, con le sole metodologie di difesa biologica, il sovescio, il riutilizzo delle materie organiche e gli insetti utili. L’Arancia di Ribera DOP Bio è l’unica arancia al mondo a Denominazione di Origine Protetta, che garantisce al consumatore qualità e genuinità anche attraverso la certificazione biologica.
'Ogni anno nel nostro territorio registriamo una continua crescita delle superfici di arancia di Ribera DOP in biologico e delle esportazioni verso i mercati del centro Europa con particolare riferimento a quello tedesco. La nostra partecipazione al Biofach - afferma Giuseppe Pasciuta, presidente del Consorzio di tutela - ha un preciso scopo: puntare sulle caratteristiche di pregio che contraddistinguono la nostra arancia, come strumento strategico per la valorizzazione della produzione BIO e DOP, che ogni anno acquisisce una crescente rilevanza, differenziandosi qualitativamente dalle produzioni simili’.
‘Anche quest’anno - sottolinea Pasciuta - nonostante una produzione caratterizzata da una percentuale maggiore di arance più piccole rispetto alla media, dovute alla siccità, stiamo registrando un andamento del mercato più che positivo, sia in termini di prezzo che di ampliamento dei mercati’.