Appuntamenti

I biodinamici si incontrano a Capua

Inserito il 15 novembre, 2011 - 08:29

Offrire un contributo concreto all’introduzione di pratiche innovative nell’agricoltura italiana: questo l’obiettivo del Convegno Internazionale di Agricoltura Biodinamica 'Tradizione e innovazione: domande per l’agricoltura del futuro' che si terrà dal 24 al 27 novembre a Capua, in una delle aziende bio-dinamiche più grandi della provincia di Caserta e della Campania - l'azienda agricola 'La Colombaia' – e in uno dei territori agricoli di maggiore rilevanza, dove più si evidenzia l’importanza di un intervento di valenza ambientale. Giunto alla sua trentesima edizione, l’appuntamento annuale del movimento biodinamico vuole coinvolgere gli agricoltori, i consulenti, gli studiosi, ma anche i consumatori interessati alla buona qualità alimentare: nei tre giorni avranno l’opportunità di lavorare assieme sul metodo, conoscendo direttamente le realtà e i processi di eccellenza che fanno oggi della biodinamica una pratica agricola dal grande potenziale. [...]

L'AIAB analizza il biologico nel Lazio

Inserito il 13 novembre, 2011 - 20:14

“Il biologico nel Lazio: struttura di produzione, punti di forza e di debolezza”.
Questo il tema del convegno promosso da AIAB Lazio per mercoledì 16 novembre, ore 16.30 alla Città dell'AltraEconomia, in largo Dino Frisullo a Roma.

Il convegno intende essere preparatorio al congresso federale dell'AIAB, che si svolgerà dal 1° al 4 dicembre a Milano. Dopo un'introduzione di Adolfo Renzi, presidente AIAB Lazio sul ruolo e le prospettive dell'associazione, il programma prevede relazioni su Il biologico nel Lazio: struttura della produzione di Francesco Giardina del SINAB; su Stato dell'arte, punti di forza e di debolezza del biologico laziale con particolare riferimento a ortofrutta biologica a cura di Claudio Caramadre, zootecnia biologica a cura di Giuseppe Brandizzi, viticoltura biologica a cura di Daniela Vecchi. [...]

Assemblea UPBIO - Cirronis: 'Quattro obiettivi per crescere'

Inserito il 11 novembre, 2011 - 18:04

Il percorso era culminato lo scorso febbraio nell'assemblea di Milano dei produttori biologici aderenti a Federbio, provenienti da tutta Italia con proposte e istanze precise dopo le riunioni svoltesi nelle diverse regioni. Essi intendevano continuare a riconoscersi nella Federazione del biologico italiano, nello stesso tempo però avvertivano di essere un po' l'anello debole della filiera e pertanto mostrarono la necessità di avere un voce specifica, di portare avanti le azioni utili attraverso un'organizzazione vera e propria che li rappresentasse con tutta la forza necessaria. Ecco dunque la premessa che ha portato alla decisione di fondare, sempre sotto l'ombrello di Federbio, una vera e propria Unione dei produttori biologici, appunto UPBIO, che vedrà la luce lunedì a Roma. [...]

Incontro a ECOMONDO: Rifiuti, Napoli fuori dall'emergenza

Inserito il 11 novembre, 2011 - 17:31

Raccolta differenziata porta a porta per 240 mila napoletani. Questo l’obiettivo concreto nel breve periodo annunciato questa mattina dal vice sindaco e assessore all’ambiente di Napoli Vincenzo Sodano alla 15a edizione di ECOMONDO, in corso fino a domani a Rimini Fiera, nell’ambito di un Caffè Scienza tutto dedicato alla città dopo l’emergenza rifiuti.

'L’emergenza è ufficialmente finita, ma la situazione rimane comunque sempre molto delicata - ha detto Sodano -. I napoletani stanno dimostrando la loro voglia di riscatto, i cittadini aiutano gli addetti a ripulire piazze e rifiuti e a organizzare isole ecologiche mobili per incentivare e sensibilizzare alla raccolta differenziata. Un grande protagonismo che va coltivato dando risposte e organizzazione. [...]

Tutti a Bolzano, arriva Biolife

Inserito il 11 novembre, 2011 - 17:17

All’ottava edizione di Biolife (Bolzano, 18-20 novembre) ci saranno presenze importanti come quelle dell'ONU con Save the Children, Medici Senza Frontiere, Greenpeace, Libera ed Emergency. Per la gastronomia, protagonisti i momenti organizzati da ICEA, Regione Lombardia e Regione Marche. L’apporto di ICEA è una degustazione guidata di formaggi da pascolo accompagnati da mele e vino regionale. I prodotti, provenienti da tutta Italia e ottenuti in stagioni dell’anno differenti, sono tutti caratterizzati dal profumo e dal sapore delle essenze con cui gli animali, alimentati al pascolo, si nutrono. Regione Lombardia propone invece assaggi di salumi, formaggi e piatti tipici lombardi (come polenta con salumi o gorgonzola) accompagnati da vino di produzione regionale. Dalle Marche, degustazione di piatti a base di legumi tipici della cultura marchigiana: la Zuppa della Salute (a base di farro, lenticchie e orzo) e i ceci lessati con aglio e rosmarino, come nella maniera tradizionale.
[...]

Agricoltura integrata e sostenibilità ambientale

Inserito il 11 novembre, 2011 - 08:57

 L'annuale 'convegno di Piacenza' organizzato dal Consorzio il Biologico di Bologna compie dieci anni, e può oggi essere definito un appuntamento cruciale per il settore della produzione integrata. Nel 2002, il primo convegno fu organizzato allo scopo di sensibilizzare il pubblico su un tema che ancora era considerato pionieristico. Accanto all'appuntamento annuale sono cresciute nel tempo una serie di iniziative parallele e la comunità creatasi su interessi e obiettivi condivisi ha portato a convergere attorno al tavolo dell'UNI, l'Ente italiano di normazione. Questo dialogo ha favorito la nascita del Sistema Qualità Nazionale della Produzione Integrata (SQNPI) che sta prendendo forma grazie anche alla collaborazione positiva tra sistema produttivo, Autorità Centrale e Locale. Una strada ancora lunga ma promettente e segnata da obiettivi ben chiari che convergono verso la sostenibilità del sistema agricolo. [...]

Imprenditoria femminile a BonTà

Inserito il 9 novembre, 2011 - 19:42

Sabato 12 novembre dalle 18 nell’Area degustazioni del padiglione 2 del Salone 'BonTà' di CremonaFiere, in calendario dall’11 al 14 novembre, si terrà l’evento La qualità è servita: seminario di degustazione guidato alla scoperta delle tradizioni lombarde.

L’iniziativa, di Confagricoltura Donna Lombardia, è rivolta a valorizzare la conoscenza delle produzioni agroalimentari per promuovere da un lato la provenienza locale delle materie prime e i processi di lavorazione, dall’altro lo sviluppo imprenditoriale dell’agricoltura, nel quale siano centrali i temi della salvaguardia dell’ambiente, del territorio e delle produzioni alimentari di qualità, caratteristiche fondamentali per il miglioramento della qualità della vita. [...]

Escursione a difesa del paesaggio

Inserito il 8 novembre, 2011 - 20:32

Quella che le associazioni ambientaliste del Veneto e del Friuli rinnovano ogni anno dal 1989 è una delle più vecchie manifestazioni a difesa dei paesaggi che si svolgono nell’arco delle Alpi Orientali. Da decenni migliaia di cultori dell’ambiente e dei valori comuni del paesaggio si danno appuntamento ogni anno per l’estate di San Martino a Casera Palantina, in Veneto, per poi raggiungere l’omonima forcella in Friuli. Dal 1989 il tentativo è quello di impedire la costruzione di una pista da sci che colleghi il Piancavallo con L’Alpago affermando il valore di altre forme di turismo meno distruttive.
La passeggiata si svilupperà in montagna al di sopra della quota dei 1000 metri. [...]

Gli agriturismi lombardi a confronto

Inserito il 8 novembre, 2011 - 08:12

Tutti gli interessati possono intervenire, per dare il loro contributo, previa registrazione, venerdì 25 novembre, al primo Forum regionale sull’agriturismo, organizzato da Agriturist Lombardia presso l’azienda agrituristica Redaelli De Zinis di Calvagese Riviera, in provincia di Brescia. Sono previste due sessioni: la prima che si svolgerà nella mattinata sarà dedicata alla realtà nazionale e lombarda, con interventi a cura di Piereugenio Marchesini, Presidente di Agriturist Lombardia; Charles Hausmann, docente dell’Università La Sapienza di Roma e membro dell’Osservatorio nazionale dell’Agriturismo; Giulio De Capitani, Assessore Agricoltura della Regione Lombardia; Giorgio Lo Surdo, direttore nazionale di Agriturust. [...]

Successo di 'Seminare il Futuro'

Inserito il 7 novembre, 2011 - 14:15

 "E' stato come toccare la vita prima che sbocci”. “Un seme è un dono per il futuro”. “Abbiamo seminato il futuro partendo dal passato”. Sono questi alcuni commenti che hanno accompagnato la giornata del 16 ottobre, quando si è svolta in tante regioni italiane l’iniziativa "Seminare il Futuro".

In un clima gioioso, l’esperienza è stata emozionante: in molti hanno toccato con mano la terra e conosciuto gli agricoltori, la loro passione, la cura che mettono nel coltivare. Seminando, i partecipanti si sono sentiti parte di qualcosa di più grande, di antico e universale allo stesso tempo. [...]

Condividi contenuti