Alleanza per l’acqua. Milano c'è

Inserito il 29 ottobre, 2017 - 20:09

Fare sistema per contrastare i cambiamenti climatici in atto, rendere sostenibile l’utilizzo dell’acqua, sviluppare strategie condivise per gestire in modo efficiente le risorse idriche. Sono questi gli obiettivi enunciati dall’Alleanza delle imprese italiane per l’acqua e il cambiamento climatico, sottoscritti il 25 ottobre da Gruppo CAP, il gestore del servizio idrico integrato della Città metropolitana di Milano che coordina e fornisce i servizi di fognatura, depurazione e acquedotto a due milioni e mezzo di cittadini dell’hinterland milanese.


'Nel prossimo futuro l’acqua avrà un ruolo chiave nel rendere le nostre città sempre più resilienti e intelligenti', afferma Alessandro Russo, presidente e amministratore delegato di Gruppo CAP. 'In un momento caratterizzato da cambiamenti climatici estremi come la siccità e le alluvioni, solo l’unione delle competenze tra il pubblico e privato riuscirà a mettere in atto soluzioni efficaci per gestire in maniera più razionale ed efficiente la risorsa idrica'.
Gruppo CAP è stata l’unica azienda che gestisce il servizio idrico (insieme all’ACEA di Roma) a firmare la carta di intenti cui hanno aderito altre 35 realtà tra imprese e associazioni. La monoutility pubblica lombarda è infatti da anni al fianco delle amministrazioni locali e dei cittadini per attuare politiche e strategie volte a rendere la città più eco-sostenibile. Ne sono testimonianza lo sviluppo dell’economia circolare con la produzione del biometano dai reflui, l’utilizzo dell’acqua di prima falda per uso irriguo al posto dell’acqua potabile, l’apertura del reticolo idrico minore per contrastare allagamenti e bombe d’acqua: progetti che rappresentano vere e proprie best practice che pongono Gruppo CAP azienda di riferimento nell’innovazione del settore idrico.
Presentata nell’ambito del Summit internazionale 'Acqua e clima, i grandi fiumi del mondo a confronto’ svoltosi a Roma, alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella, l’Alleanza delle Imprese italiane per l’Acqua e il Cambiamento Climatico nasce da un’iniziativa promossa dal ministero dell’Ambiente in collaborazione con le più importanti imprese e associazioni di categoria italiane che utilizzano l’acqua per scopi produttivi.