A ‘Grandi Mieli d’Italia' si fanno largo i mieli biologici

Inserito il 21 settembre, 2018 - 16:43

65 apicoltori con 167 mieli, di cui ben 81 premiati, hanno caratterizzato la sezione ‘mieli da apicoltura biologica’, prevista per il primo anno dal Concorso ‘Grandi Mieli d’Italia - 3 gocce d’oro’, giunto alla sua 38a edizione, conclusasi il 16 settembre a Castel San Pietro Terme (Bologna).

Al concorso hanno partecipato 1.124 mieli di cui 425 premiati. I mieli sono stati tutti analizzati dal punto di vista chimico-fisico e merceologico dai laboratori Floramo di Cuneo e Piana Ricerca e Consulenza di Castel San Pietro Terme, che hanno dato prova di una grande capacità organizzativa e analitica.

Per l’analisi sensoriale sono stati reclutati 75 esperti iscritti all’albo degli assaggiatori, riuniti in 15 giurie, coordinate da Lucia Piana.

I 425 mieli premiati sono divisi in tre categorie: 16 con 3 gocce d’oro, 158 con 2 gocce, 251 con una goccia. Da tutti gli esperti è stato giudicato buono l’avvio della sezione ‘mieli da apicoltura biologica’, che proseguirà nelle prossime edizioni, accompagnando la crescita di questo importante comparto dell’agricoltura per il quale, al SANA, sono state diffuse dal SINAB, il Sistema di Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica del Ministero delle Politiche Agricole, anticipazioni assolutamente positive sui dati del 2018.